Tratto dall'edizione numero 14 del 09/12/2022

Pioggia di addii a Piazza Affari

di Mariarosaria Marchesano

scritto il

Il saldo tra chi entra e chi esce resta positivo ma per le big i costi superano i benefici.

Con l’opa di De Agostini su Dea Capital finalizzata al delisting, salgono a 21 quest’anno gli addii a Piazza Affari tra i quali si contano casi eccellenti come Exor (Agnelli-Elkann), Atlantia (Benetton) e il tentativo di Tod’s (Della Valle), per il momento non riuscito a causa della resistenza degli azionisti di minoranza.