Tratto dall'edizione numero 8 del 28/10/2022

Voglia di small cap tra le banche d’affari: le italiane piacciono

di Mariarosaria Marchesano

scritto il

Le quotate con bassa capitalizzazione per gli investitori sono attrattive oggi più che mai. Pediconi (partner di Momentum): puntiamo su PMI familiari

Il 2022 è stato l’hannus horribilis delle small cap, cioè le imprese quotate con bassa capitalizzazione: in Europa perdono quasi un terzo del loro valore da inizio anno (l’indice aggregato di settore fa meno 30%) e rispetto alle large cap stanno andando decisamente peggio. Insomma, è l’anno peggiore degli ultimi decenni perché, come spiega la banca d’affari Bofa-Bank of America, le small cap sono l’asset class che più sta prezzando il rallentamento economico.