Tratto dall'edizione numero 15 del 16/12/2022

Formazione: ci sono i soldi ma non i profili

di Laura Siviero

scritto il

Tra PNRR e risorse UE, incentivi Formazione 4.0, Fondi interprofessionali e Nuove competenze la dote è cospicua ma sul mercato del lavoro le imprese non trovano candidati: alla fine, vince la progettazione con le scuole e fioriscono le Academy.

Il PNRR investe sulla formazione dei lavoratori destinando 6,6 miliardi per i prossimi tre anni alle politiche attive per il lavoro a cui si aggiungono i 5,97 miliardi del fondo ReactEU, per un totale di 12,6 miliardi. Poi ci sono le misure di Formazione 4.0, del Fondo Nuove Competenze, oltre ai Fondi Interprofessionali.