Tratto dall'edizione numero 8 del 28/10/2022

Borsa di Amsterdam: giochi proibiti sul prezzo del gas

di Redazione Il Settimanale

scritto il

Piazza e scambi limitati, contratti con consegna differita, scarsa liquidità, silenzio sui controlli: così listini sono balzati di 20 volte in un anno.

CEN-TO, CEN-TO, CEN-TO. Ve lo ricordate questo grido? Ok il prezzo è giusto. Gli anni ’80, Iva Zanicchi e ricchi cotillons in denaro. Bei tempi. Quelli in cui urlavamo davanti al televisore per indovinare il prezzo degli articoli da drogheria esposti in studio, dai formaggini al deodorante per ambienti. Oggi, le urla ci sono sempre. Di paura. Per il gas e il suo prezzo, che resta da indovinare.