Tratto dall'edizione numero 15 del 16/12/2022

Lavoro: ancora lontane domanda e offerta

di Laura Siviero

scritto il

L'ISTAT segnala un miglioramento del mercato ma dietro i numeri restano i problemi ed il mismatch, le imprese non trovano le competenze e i centri per l’impiego vanno a rilento.

Chi si poteva immaginare un rimbalzo del posto fisso in Italia di tale entità, come quello segnalato dal rapporto ISTAT, ai massimi dal ’97? In un periodo storico in cui il Covid ha lasciato intravedere una modalità più autonoma di lavoro, più nomade, più familiare, più fluida, a vincere è stato davvero il tempo indeterminato?