Tratto dall'edizione numero 15 del 16/12/2022

Il Qatargate e la rivincita anti-Ue dei sovranisti

di Attilio Geroni

scritto il

Lo scandalo di corruzione è un’arma nelle mani di chi parla di doppia morale di Bruxelles verso alcuni Paesi membri

È pericoloso per la credibilità delle istituzioni europee lo scandalo di corruzione emerso in questi giorni. Perquisizioni in decine di uffici, arresti, sequestro di contante per un milione e mezzo di euro: il caso della vicepresidente dell’Europarlamento Eva Kaili, accusata di aver ricevuto tangenti dalle autorità governative del Qatar, scopre il fianco dell’Unione a chi è sempre pronto a criticarla, anche in mancanza di fatti clamorosi come questo.