Tratto dall'edizione numero 19 del 13/01/2023

Il caro benzina ha sorpreso il governo, caccia agli speculatori

di Pasquale Napolitano

scritto il

Fiamme gialle in azione per i carburanti alle stelle dopo il mancato rinnovo degli sconti voluti da Draghi. Prime crepe nella popolarità dell’esecutivo. Il vicepremier Salvini attacca: «Qualcuno fa il furbo». Il ministro Pichetto Fratin: «Se servirà, interverremo di nuovo»

Il 2022 si è chiuso per Giorgia Meloni con tre risultati messi in cassaforte: via libera alla Manovra, ok al Dl Rave e obiettivi raggiunti sulle scadenze del PNRR. Il 2023 parte con l’inciampo sul rincaro di benzina e gasolio.