Tratto dall'edizione numero 9 del 04/11/2022

Italia, Paese senza merito

di Mariarosaria Marchesano

scritto il

Crescita economica e meritocrazia: quando e perché la produttività ha cominciato a rallentare e l’Italia ha smesso di crescere creando un sistema clientelare che frustra il talento dei giovani.

E se il declino economico dell’Italia dipendesse dalla mancanza di meritocrazia? È l’ipotesi avanzata da due economisti, Lorenzo Codogno (London School of Economics) e Giampaolo Galli (Università Cattolica), nel libro pubblicato in Italia con il titolo “Crescita economica e meritocrazia” (Il Mulino), in cui viene individuato il momento esatto in cui la produttività italiana ha cominciato a rallentare. E questo è diventato un problema non solo per il Paese, ma per l’Europa.