Tratto dall'edizione numero 9 del 04/11/2022

L’evasione fiscale è un problema culturale

di Redazione Il Settimanale

scritto il

In vista di un possibile innalzamento del limite d’utilizzo dei contanti è bene ricordare che il tetto svolge funzioni antiriciclaggio e non antievasione.

Il dibattito nei primi giorni del governo Meloni è animato dall’ennesima proposta di modificare la soglia delle transazioni in contanti. La Lega infatti propone di innalzarla a 10mila euro mentre la premier prova a mediare e ad atterrare sui 5milaeuro. Oggi la soglia è 2mila euro e nel 2023 avrebbe dovuto passare a 1.000 euro: quindi si tratterebbe di un’inversione di rotta.