Tratto dall'edizione numero 16 del 23/12/2022

Qatargate, punta di un sistema criminale diffuso

di Luigi De Magistris

scritto il

Come può la Presidente dell’Europarlamento Metsola affermare che l’Unione sia nel mirino di Paesi stranieri? Il vero attentato alla democrazia è quello messo in atto da funzionari e deputati che hanno tradito il mandato.

Il Qatargate non è un caso di presunta corruzione di mele marce. Ma la punta di un iceberg di un sistema criminale che delinea un frutteto contaminato disteso e non singoli casi deplorevoli. Sulle responsabilità penali deciderà la magistratura, ma in claris non fit interpretatio e la condanna etica e politica è senza appello. In Italia siamo in pochissimi nella prima linea delle istituzioni e della politica a porre da sempre la questione morale come elemento cardine per il necessario cambiamento del nostro Paese. Il mio non è frutto solo di un pensiero culturale, istituzionale e politico, ma è la testimonianza e l’esperienza di quello che ho visto con i miei occhi e sentito con le mie orecchie lavorando per oltre trent’anni nella prima linea del contrasto al sistema corruttivo e mafioso.