Tratto dall'edizione numero 13 del 02/12/2022

Quella pace fiscale a metà tra premio e perdono

di Antonio Tomassini

scritto il

La Legge di Bilancio contiene provvedimenti interessanti da un punto di vista tributario: crediti di imposta su consulenze per le quotazioni in Borsa, interventi sulle criptovalute e una necessaria ma complessa sanatoria fiscale per aziende e famiglie.

La legge di Bilancio per il 2023 non prevede misure di stimolo shock per l’economia come chiede, tra gli altri, Confindustria, né interventi strutturali. Il focus è sulla crisi energetica e, per certi versi è comprensibile, anche considerando la giovane età del governo.