Tratto dall'edizione numero 8 del 28/10/2022

Tagliaferri: attenti ai genocidi culturali

di Redazione Il Settimanale

scritto il

Michelangelo Tagliaferri denuncia i pericoli insiti in una transizione digitale esasperata: la vita è in mano agli uomini o ai robot?

Incontrare il professor Michelangelo Tagliaferri per parlare dei “tempi che corrono” è sempre un’esperienza unica, seppure per me ricorrente da oltre trent’anni, con una periodicità che quando diventa troppo rara mi manca, anche perché ne ammiro il pensiero mai allineato al mainstream e perciò sempre stimolante. Insomma, un intellettuale a tutto tondo che, da sempre, «non le manda a dire». Un’occasione da non perdere, quindi, poterlo intervistare.