Tratto dall'edizione numero 10 del 11/11/2022

Enologia sartoriale: Il Vellouto, Isolina e Ghirigori

di Riccardo Lagorio

scritto il

Le eccellenze dell'enologia italiana dell'azienda Agricola Meroni, Sassotondo e della Tenuta Patruno Perniola: Il Velluto, Isolina e Ghirigori.

Il termine Amarone della Valpolicella DOCG riporta alla mente uno dei più prestigiosi vini italiani, una piccola porta capace di trasportarci in una dimensione di enorme piacere come capitò ad Alice. Grandi vini, grandi nomi. In questo quadro la famiglia Meroni ha mantenuto una dimensione semplice e affidabile; i suoi vini sono rimasti ostinatamente schietti come nel 1943, quando il poeta compose un distico dedicato all’Amarone, qualificato come fatto di velluto. Ancora oggi le uve de Il Velluto sono le più classiche: Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara pigiate al giusto grado di appassimento, a metà gennaio, dopo la sosta in fruttaio. Il Velluto appare rubino lucente, all’attimo possiede sentori balsamici che lasciano il passo a  genziana, liquirizia, decotto di ciliegia. Salda trama del sorso, profondo e flautato. Vino sempre moderno che ama il lesso con la pearà, la salsa preparata con pane raffermo, midollo di bue, brodo di gallina e pepe.